Sempre più colori nell’universo LEGO®

Osservando attentamente il catalogo LEGO 2015, è possibile notare come LEGO stia producendo sempre più parti in nuovi colori.

Negli ultimi anni la tavolozza LEGO si è allargata con l’introduzione di parecchi nuovi colori: Light Aqua, Medium Azure e Dark Azure, Lavender e Medium Lavender, Olive Green solo per citarne alcuni con il loro nome BrickLink. Allo stesso tempo, sono state prodotte parti comuni in colori già esistenti, come Bright Light Yellow e Flesh, che precedentemente erano utilizzati solo per un set limitato di elementi, principalmente parti di minifig o animali.

Il 2015 conferma questa tendenza. Nelle immagini del Detective Office è possibile notare come elementi comuni quali il brick 1×2 e il plate 1×2 vengono prodotti per la prima volta nel colore Bright Light Blue.

10246-1: Detective’s Office – dettaglio

Anche nel tema LEGO Classic (nuova denominazione per i set 4+ contenenti mattoncini generici) sono presenti mattoncini in molti più colori rispetto ai set dello stesso tipo degli anni passati.

10696: Medium Creative Brick Box

Dall’immagine sovrastante e dagli inventari recentemente caricati su Brickset si può notare come questi set contengano brick comuni in colori inusuali come Light Aqua, Yellowish Green, Bright Light Yellow, Lavender e molti altri (nota: su Brickset i colori sono chiamati con i nomi ufficiali LEGO, su Peeron trovate una tabella con le corrispondenze).

Vari elementi in nuovi colori sono presenti anche in diversi set di altri temi, fra cui il nuovo Elves. Il rovescio della medaglia è che ogni set ne contiene una quantità molto limitata. Sarà quindi difficile riuscire a costruire un edificio con la facciata in Light Aqua o in Yellowish Green senza dover ricorrere a metodi alternativi, come BrickLink o il LEGO Pick a Brick per procurarsene una quantità sufficiente.

Già in passato, da quando fra gli anni ’90 e i 2000 LEGO ha cominciato a produrre parti in colori diversi da quelli tradizionali, sono stati introdotti elementi in nuovi colori (per esempio Dark Turquoise, Sand Red, Sand Purple) che sono stati però poi abbandonati dopo pochi anni. Si spera che questo non si ripeta e che stavolta la tavolozza dei colori LEGO si stabilizzi per molti anni, così che nei colori attuali venga prodotta una varietà e una quantità di elementi sufficiente a poterli utilizzare a pieno.

Cosa ne pensi? Puoi dire la tua anche nel nostro Forum